Da lunedì torna il vento molto forte sul Piemonte

I cicloni invernali che stanno facendo danni nel nord Europa in Inghilterra, Paesi Bassi e Germania sono veri cicloni extratropicali invernali, profondi e intensi come uragani.

Da lunedì l’attività del vortice polare potrebbe provocare venti molti intensi anche sul nostro paese, deviando la corrente a getto verso il Mediterraneo.
Da lunedì potremmo registrare venti forti da nord sulla Sardegna, sulle Alpi e gli Appennini, con il Foehn o Favonio che potrebbe colpire nuovamente il Piemonte Torino e Milano.
Le raffiche più intense sul Piemonte potrebbero raggiungere i 100-120 km/h nella giornata di lunedì

Le previsioni
Sabato 19. Al nord: cielo coperto, piovaschi sparsi. Al centro: cielo via via più nuvoloso ovunque con pioviggine tra Alta Toscana e nord Marche. Al sud: dapprima poche nubi, entro sera cielo coperto.

Domenica 20. Al nord: nubi basse con locali schiarite. Al centro: nuvoloso con qualche pioviggine isolata. Al sud: nubi e precipitazioni sugli Appennini.

Lunedì 21. Al nord: vento forte ma soleggiato, neve sui rilievi di confine. Al centro: molte nubi, instabile soprattutto sui rilievi con neve oltre i 1000-1200 metri. Al sud: maltempo in arrivo dalla tarda mattinata con rovesci e vento.



In questo articolo: