“Cities with Ukraine”, centinaia in piazza a Torino per manifestare contro la guerra

Anche Torino è una delle città aderenti a Eurocities per dire NO alla guerra, in contemporanea in 100 città in tutta Europa e al fianco dei sindaci ucraini. Luogo della manifestazione Piazza Castello, lato Prefettura, qui si sono riuniti in centinaia per “Cities Stand With Ukraine”, l’evento promosso da Dario Nardella, presidente di Eurocities e sindaco di Firenze.

Tra i presenti il primo cittadino di Torino, Stefano Lo Russo che ha affermato: “Un forte appello per la pace, un impegno comune per l’Ucraina. Stiamo vivendo le ore più buie e atroci per l’Europa, chiediamo tutti la tregua umanitaria e continuiamo con la solidarietà verso un popolo che soffre” ; in piazza anche i sindaci di altri comuni della città metropolitana e Cisl, Cgil, Uilm, Pd, Acli.

Poco prima, in un altro punto di Piazza Castello, si era tenuto un presidio promosso da comitati che si oppongono all’invasione russa dell’Ucraina ma sono anche critici verso la Nato. Una speaker aveva comunque invitato i partecipanti a portarsi sotto la prefettura e unirsi alla manifestazione perché “ovunque sventola una bandiera per la pace dobbiamo sostenerla, non è il momento delle divisioni”.



In questo articolo: