Borgaro: rapina a mano armata al Bingo, arrestato 53enne disoccupato, ferita la cassiera

Nella giornata di giovedì 7 aprile, una rapina a mano armata si è verificata presso il Bingo di Borgaro Torinese. Un uomo di 53 anni, disoccupato, è entrato dentro la sala giochi è ha aggredito la cassiera con un coltello facendosi consegnare un bottino da 3.600 euro per poi darsi alla fuga.

L’uomo è entrato nel bingo intorno alle 15 iniziando a giocare normalmente. Quando si avvicina alla cassa, facendo finta di dover cambiare dei soldi, ha attuato la rapina.
La donna vedendo il coltello ha iniziato ad urlare e a quel punto il malvivente ha l’ha aggredita ferendola al braccio e ad una mano, e scappando.

Immediatamente sul posto sono arrivati i carabinieri di Caselle, Leinì e Venaria che si sono messi subito a caccia dell’uomo riuscendoci. Per il 53enne ora l’accusa è di rapina aggravata e porto d’armi. Mentre la cassiera è stata trasportata all’ospedale Maria Vittoria di Torino dove è stata medicata e dimessa con una prognosi di 10 giorni.