Valle di Susa, manifestazione popolare No Tav. Leader Askatasuna: “Continuiamo a lottare”

Circa un migliaio di persone si sono ritrovate questo pomeriggio, sabato 16 aprile, nella piazza del mercato di Bussoleno, in Valle di Susa, dov’è partita la manifestazione popolare NoTav “contro le devastazioni e le guerre per il nostro futuro”.

“Vi auguro una buona marcia, continuiamo a lottare contro la devastazione e non smettiamo mai di prendere parola nei dibatti sociali mettendoci di traverso laddove pensiamo sia necessario e non delegabile a chi ci governa in maniera criminale”, scrive  ai No Tav, Giorgio Rossetto, storico leader del centro sociale Askatasuna in carcere dal 10 marzo.

 Nella lettera, resa nota dai No Tav poco prima della partenza de corteo che raggiungerà San Didero, Rossetto afferma di “stare bene” e di essere contento che “la Valsusa si metta di nuovo in marcia prendendo nuovamente parola in questo momento storico così complesso”.



In questo articolo: