L’Asl Città di Torino convenziona la nuova Rsa “Servais” e il suo Centro diurno integrato

Un passo avanti importante nell’offerta di assistenza agli anziani e alle famiglie della città di Torino: la nuova RSA Servais, che aveva aperto al pubblico alla fine dello scorso agosto, e l’annesso Centro Diurno Integrato La Marina, sono stati entrambi accreditati e convenzionati con l’ASL Città di Torino.

Questo significa che d’ora in avanti la struttura socio- sanitaria potrà accogliere anziani e persone fragili che, se in possesso della convenzione, pagheranno solo la parte alberghiera della retta, mentre la parte sanitaria rimarrà a carico del Servizio Sanitario Regionale, un aspetto particolarmente importante in questo difficile momento che pesa sulle famiglie anche a livello economico.

La RSA Servais è una struttura moderna, tecnologicamente all’avanguardia e confortevole sotto ogni punto di vista, frutto della riqualificazione di un ex stabile IBM degli anni ‘70, nell’omonima via del quartiere Parella. Ridisegnata con le sembianze di un’avveniristica nave da crociera, la struttura residenziale per anziani è stata realizzata con i migliori standard qualitativi e di ultima generazione, in classe A++++ al fine di garantire un basso impatto di consumo di CO2.

Dispone di 200 posti letto, di cui 40 destinati ai pazienti con gravi compromissioni cognitive e più estesamente affetti da disturbi del comportamento, e offre una proposta completa di servizi assistenziali, sanitari e riabilitativi con personale altamente qualificato. A completamento della residenza, gli ospiti possono beneficiare di un giardino esterno attrezzato, mentre a piano terra si trova il Centro
Diurno Integrato La Marina che può accogliere fino a 20 persone.

RSA SERVAIS è una struttura Covid free ed esegue screening costanti ad ospiti e operatori, tramite tamponi, nel pieno rispetto della normativa vigente.



In questo articolo: