Due quattordicenni vandalizzano la scuola di Cascinette di Ivrea

Due ragazzi hanno vandalizzato nella serata di sabato la scuola di Cascinette di Ivrea svuotando le macchinette del caffè e scaricando per terra gli estintori. E’ stato il sindaco Davide Guarino a raccontare sui social quanto accaduto.

Ieri sera, poco prima delle 19, 2 ragazzi di circa 14-15 anni sono entrati nella scuola di Cascinette ed hanno fatto quello che le immagini spiegano meglio di 1000 parole.
Non abbiamo potuto fare altro che accertare l’entità dei danni e rimboccarci le maniche per rimettere a lucido la scuola, ieri sera fino alle 22 e questa mattina dalle 8 fino all’ora di pranzo.
Circa 40 persone ci hanno aiutato e una decina di bambini hanno visto come la loro scuola prima è stata rovinata e poi, con l’auto di tutti, resa nuovamente agibile e pronta per le lezioni di domani.
I bambini ci hanno chiesto perché certe persone hanno fatto questo a loro, alla loro scuola, ai loro banchi e ai loro disegni.

Poi l’invito agli autori dei vandalismi

Vorrei invitare i 2 ragazzetti artefici del vandalismo a spiegare ai bambini il perché di tutto questo.
Desidero ringraziare le maestre della scuola, i genitori dei bambini, i volontari della protezione civile e gli amici cascinettesi intervenuti per ripulire la nostra bella scuola.
Al sopralluogo dei Carabinieri, che ringrazio, seguirà la denuncia e credo che questo non rimarrà impunito.
Grazie a tutte le persone che hanno ridato una scuola pulita ai bambini.



In questo articolo: