A Torino, da Off Topic, una cena al buio per comprendere le sensazioni dei non vedenti

SensEAT, il ciclo di appuntamenti del Bistrò di OFF TOPIC che mette al centro i cinque sensi per esplorare il gusto e le percezioni a tavola, torna mercoledì 18 maggio, alle ore 20, con una cena al buio a cura di Torino Al Buio di A.P.R.I. OdV in abbinamento al Rum Diplomatico di Compagnia dei Caraibi e alla musica di Salvatore Cella.

Una mascherina a coprire gli occhi e la sala oscurata. Il quarto e ultimo appuntamento del format enogastronomico multisensoriale prodotto da The Goodness Factory in collaborazione con Compagnia dei Caraibi è dedicato al senso della vista. Ai partecipanti verrà data l’occasione di vivere così un’esperienza unica e immersiva, avvolti in un’atmosfera di attesa di tutto quello che avverrà, senza sapere cosa esattamente accadrà. La privazione della vista, permette infatti di sfruttare al massimo gli altri quattro sensi non solo nell’assaggio delle varie portate, ma anche nell’ascolto delle percezioni che derivano dall’atmosfera musicale che ruota intorno alla serata.

Un’esperienza per comprendere l’importanza di questo senso, ma anche un modo per indossare – almeno per una cena – i panni di chi convive quotidianamente con l’assenza di questo senso.

Il format ambisce infatti non solo a far vivere un’esperienza amplificata e non convenzionale ai partecipanti, ma anche allo sviluppo di un sesto senso che racchiude in sé valori come la responsabilità, la consapevolezza, la solidarietà, l’empatia e la sostenibilità.

A rendere l’esperienza ancora più coinvolgente, anche la musica di Salvatore Cella che accompagnerà la serata con alcune canzoni alla nel corso della cena preparata dal Bistrò di OFF TOPIC con un menù dedicato, capace di esaltare i sapori e i profumi del Rum Diplomatico servito in degustazione.

Ad accompagnarci in questa cena esperienziale, Torino al Buio di A.P.R.I (Associazione Pro Retinopatici ed Ipovedenti del terzo settore OdV) che gestirà il servizio in sala.



In questo articolo: