Chivasso: controlli della guardia di finanza contro il lavoro in nero, scoperti 4 irregolari di cui due percepivano il reddito di cittadinanza

Nella serata di ieri, venerdì 20 maggio la guardia di finanza ha effettuato tantissimi controlli nel locali della movida di Chivasso, in provincia di Torino per contrastare il lavoro nero.
Tra i controlli effettuati, sono stati trovate 4 persone a lavorare in nero: uno era un barista di un locale del centro, un altro era pizzaioli di un locale sito ovest. I due dovranno restituire allo Stato i soldi incassati lungo tutto il periodo per cui hanno lavorato in quanto percettori del reddito di cittadinanza. Mentre per i due titolari del locale è stata notificata una multa molto salata e l’obbligo di assumere i due dipendenti in nero.
In altri due locali di Chivasso sono stati trovati altri due lavoratori in nero, uno per locale.