Peste suina africana in Piemonte: in arrivo gli indennizzi regionali agli allevatori di suini

Gli allevatori di suini, la cui attività ha sede nelle aree ricomprese nella zona infetta da peste suina africana e in quella con essa confinante, potranno accedere agli aiuti straordinari stabiliti dalla delibera della Giunta regionale del Piemonte del 31 marzo 2022,n. 28-4844.Infatti, con una recente determina, sono state stabilite le istruzioni operative per ottenere gli indennizzi atti a compensare le perdite di reddito dovute al deprezzamento dei capi macellati, oppure causate dal divieto di ripopolamento dell’allevamento, al momento fissato in sei mesi.Le istanze di aiuto dovranno essere presentate sul sistema Siap, a partire dal 20 giugno prossimo e fino al31 luglio, nella sezione“Finanziamenti, contributi e certificazioni”, alla voce “Aiuti di Stato, contributi regionali e indennizzi (Nembo)”.Gli uffici Caa di Confagricoltura sono a disposizione degli allevatori interessati per fornire la necessaria assistenza nella compilazione delle domande.



In questo articolo: