Torino, Antonino Monteleone de “Le iene” condannato per diffamazione dell’avvocato Briamonte

Il Tribunale di Torino ha emesso sentenza di condanna nei confronti dell’inviato de “Le iene” Antonino Monteleone per diffamazione aggravata contro l’avvocato Michele Briamonte. Durante la trasmissione televisiva di Italia 1 era stata trasmessa un’inchiesta sulla morte di David Rossi, capo della comunicazione della banca Monte dei Paschi di Siena, in cui sono state divulgate alcune dichiarazioni dell’allora legale dei famigliari di David Rossi. Le parole erano state registrate di nascosto e assemblate con altre interviste, secondo l’accusa, per insinuare il coinvolgimento dell’avvocato Briamonte in rapporti non proprio chiari tra Monte dei Paschi di Siena e lo Ior.

Monteleone è stato condannato al risarcimento dei danni, quantificati in via provvisionale nella cifra di 20mila euro. “In attesa di leggere le motivazioni, si può affermare che è stato condannato un certo metodo di fare informazione, che si disinteressa della verità dei fatti privilegiando lo scoop ad ogni costo” – commentano gli avvocati Nicola Menardo e Stefania Nubile dello studio Grande Stevens che assiste l’avvocato Briamonte.



In questo articolo: