Alla Reggia di Venaria, la mostra “Tricolore 2022” di Luigi Christopher Veggetti Kanku

Inaugura mercoledì 22 giugno, alle ore 17 nella Reggia di Venaria, la mostra “Tricolore 2022”, ideata e realizzata dell’artista afroitaliano Luigi Christopher Veggetti Kanku. L’esposizione, disponibile fino a domenica 3 luglio, si inserisce nell’ambito delle iniziative di TOAfrica, la summer school promossa dal Dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università di Torino, con il contributo della Fondazione CRT, che propone una full immersion sull’Africa vista attraverso la lente delle scienze sociali.

Pittore e scultore cresciuto in Brianza ma nato 42 anni fa a Kinshasa, nella Repubblica Democratica del Congo, Luigi Christopher Veggetti Kanku è presente da tempo sulla scena artistica internazionale contemporanea. Tramite tele e opere d’arte digitali (Non Fungible Tokens, NFT) tratta le questioni dell’identità, del patrimonio culturale e dell’afrodiscendenza in Italia. Tra le sue opere principali ci sono i ritratti di donne nere, in cui viene celebrata la femminilità. In apparenza sono volti che vengono percepiti dalla società come africani, ma l’identità che vuole rappresentare l’artista è un concetto più profondo.

“Tricolore 2022” è una mostra itinerante che ha già toccato diverse città italiane, prima di proseguire il suo tour all’estero. Mercoledì 22 giugno alle ore 17, in occasione dell’inaugurazione ufficiale della mostra alla Reggia di Venaria, si terrà una presentazione delle opere da parte di Lucrezia Cippitelli (Accademia di Brera) e Giovanna Santanera (Università di Milano Bicocca), in conversazione con l’artista. L’accesso è aperto a tutti tramite il biglietto di entrata alla Reggia.



In questo articolo: