Emergenza idrica in Piemonte: le dighe forniranno acqua per i campi per salvare l’agricoltura

Attraverso un incontro avvenuto in Regione a Torino tra i concessionari delle dighe e il Presidente della Regione Piemonte e l’assessore Marnati per aiutare l’agricoltura piemontese in grande crisi per via della grave siccità che sta colpendo il territorio.
I primi risultati vedono gli invasi collegati al Canale Cavour, donare acqua iniziandola a riversare alle colture del Torinese, Biellese, Vercellese, soprattutto per le risaie, Novarese e Alessandrino. Anche nel Cuneese la diga del Chiotas sopra Entracque riverserà dell’acqua per aiutare l’agricoltura locale.
Il Presidente Cirio si dimostra soddisfatto dichiarando che «Tutti hanno dato la disponibilità a cedere parte delle scorte di acqua e nessuno ha chiesto un corrispettivo economico ». Ora si aspettano gli aiuti da Roma.



In questo articolo: