Listeria nell’insalata russa: il Ministero richiama il prodotto per rischio microbiologico

Il Ministero della Salute ha pubblicato un avviso di richiamo prodotto. Si tratta, in particolare, dell’insalata russa del marchio Bontà Gastronomiche, prodotto da Gastronomy Srl nello stabilimento di Ladispoli, nella provincia di Roma.

Motivo del richiamo è la presenza del batterio Listeria monoctygenes.

Il lotto interessato dal ritiro è stato venduto in negozi e supermercati in confezioni da 250 gr, con numero identificativo PA200522 con termine di scadenza 20/07/22. Le autorità sanitarie invitano a non consumare assolutamente il lotto segnalato.

Il batterio è presente nel suolo, sull’acqua e nella vegetazione. Esso può contaminare diversi alimenti, tra cui latte, verdura, formaggi molli, carni poco cotte, ed è responsabile della listeriosi.

I sintomi della listeriosi variano da una sintomatologia lieve simile a quella influenzale come nausea, vomito e diarrea a un quadro più severo che comprende meningite e altre complicanze potenzialmente letali. La malattia colpisce soprattutto gli anziani, le donne in gravidanza, i neonati e le persone con sistema immunitario indebolito.



In questo articolo: