L’abito del primo annuncio sulla televisione a colori donato al Museo della TV di Torino

Rosanna Vaudetti, signorina buonasera della Rai, la prima annunciatrice della TV a colori, ha donato l’abito parte della storia della televisione italiana al Museo della TV e della Radio Rai di Torino.

Il completo bianco di seta con cerchi rossi, gialli e neri e i segni zodiacali stampati indossato per l’annuncio di quasi 50 anni fa durante le Olimpiadi di Monaco verrà esposto dal 26 agosto – data dell’anniversario – in via Verdi su un manichino con un televisore vicino che mostra il primo annuncio della televisione a colori e un recente annuncio di Rosanna Vaudetti registrato per l’occasione.

“Vedere questo abito sul manichino mi fa un certo effetto – ricorda Vaudetti – perché è la prima volta che lo vedo indossato per intero. Solo il giorno prima dell’annuncio seppi che dovevo mettere qualcosa di bianco con qualcosa di rosso, ma non avevo nulla, allora telefonai alla stilista Mirella Di Lazzaro chiedendole in prestito qualcosa per l’occasione. Pensando di doverlo restituire e non volendo rovinarlo – racconta – indossai solo la parte superiore con dei pantaloni, poi lei me lo regalò ma non l’ho più indossato. Ho voluto donarlo al Museo perché qui ogni oggetto racconta una storia e questo vestito racconta un passaggio importante, anche travagliato, della televisione italiana”.



In questo articolo: