Serie A, app di Dazn potrà essere vista su Sky Q: vediamo i costi

Si avvicina sempre più l’ufficialità: tutte le partite della Serie A 2022-2023 si potranno vedere su un unico decoder satellitare. Raggiunto l’accordo tra Dazn e Tim per trasmettere la serie A non solo da Tim Vision ma anche tramite altri set top box, da qui l’intesa con Sky per usare l’app Dazn anche su Sky Q.

Se gli utenti potranno dire addio a una connessione instabile che disturba la visione della partita, non sarà la stessa cosa per i costi che certo non diminuiranno. Per poter godere di tutte le partite della Serie A su Sky infatti bisognerà comunque fare due abbonamenti separati: uno per la pay-per-view e uno per DAZN. Ad oggi non sono previsti né la possibilità di scegliere un pacchetto unico a costo ridotto né usufruire di sconti speciali per chi è già cliente della piattaforma satellitare.

Vediamo più nel dettaglio i costi

Intanto, Dazn ha confermato i prezzi dei due abbonamenti: gli utenti potranno scegliere tra quello a 29,90 euro al mese per guardare i contenuti su un solo dispositivo (o due ma se il secondo è collegato allo stesso indirizzo IP); o 39,90 euro al mese per l’abbonamento “Plus” che permette a chi lo ha sottoscritto di registrare all’App DAZN fino a sei dispositivi e la visione in contemporanea su due di essi anche se non collegati allo stesso indirizzo IP.

Anche Sky conferma il prezzo del suo “pacchetto Calcio” al costo di 19,90 euro al mese e che comprende le tre partite di Serie A che l’emittente satellitare trasmette sui suoi canali ogni giornata, tutta i match della Serie B e le migliori gare della Premier League, della Bundesliga e della Ligue 1.

In soldoni, gli utenti che vorranno vedere tutte le partite della Serie A 2022-2023 sul decoder di Sky (usufruendo del nuovo canale lineare DAZN o dell’App DAZN) dovranno spendere un minimo di 49,80 euro al mese, o 59,80 euro qualora si optasse per l’abbonamento “Plus”.

 

Foto di Dancingpolishcow CC BY-SA 4.0 International



In questo articolo: