42enne di Pombia annega nel lago Maggiore ad Angera

Un 42enne residente a Pombia, nel novarese, è annegato nelle acque del lago Maggiore a Angera in provincia di Varese la sera di venerdì 19 agosto. Intorno alle 20 è stato lanciato l’allarme che ha attivato il soccorso acquatico dei vigili del fuoco del distaccamento di Ispra intervenuti sul posto insieme ai carabinieri di Angera. Era pronto anche il nucleo sommozzatori di Milano, ma il corpo dell’uomo è stato trovato un’ora e mezza dopo, ormai senza vita.



In questo articolo: