Bruno Segre presiede la commemorazione della Breccia di Porta Pia a Torino

Come ogni anno martedì 20 settembre 2022 alle ore 16.45 si svolgerà a Torino in Piazza Savoia la manifestazione commemorativa dell’anniversario della Breccia di Porta Pia che il 20 settembre del 1870 liberò Roma dal potere dello stato clericale pontificio.

La manifestazione sarà presieduta dall’Avv. Bruno Segre (che nei giorni scorsi ha compiuto 104 anni) da sempre impegnato nella lotta per la laicità dello Stato. Ad oggi hanno aderito e preannunciato la loro partecipazione esponenti dell’Associazione del Libero Pensiero Giordano Bruno, dell’Associazione Marco Pannella di Torino, dell’Associazione Radicale Adelaide Aglietta, Associazione “Articolo Zero – coordinamento per la laicità”, l’Uaar (Unione Atei Agnostici e Razionalisti), il Segretario nazionale di Italia Liberale e Popolare Claudio Desirò.
Torino è l’unica città italiana ad aver dedicato un monumento alla laicità dello Stato, si trova in Piazza Savoia. Tra il 1852 e il 1853 venne innalzato al centro della piazza un obelisco per celebrare la Legge Siccardi che aboliva i privilegi ecclesiastici.
La posa della prima pietra avvenne il 17 giugno del 1852 la realizzazione fu affidata a Luigi Quarenghi. Alla base dell’obelisco furono murati due numeri della Gazzetta del Popolo che fu promotrice della raccolta fondi tra i Comuni italiani per finanziare l’opera, una copia della Legge Siccardi, alcune monete, riso, grissini e una bottiglia di vino barbera…
Lungo tutto il monumento, inaugurato il 23 novembre del 1853, vennero scolpiti i nomi degli ottocento Comuni sottoscrittori.