Barista 64enne trovato morto con un coltello conficcato nel petto a Torino

Un barista di 64 anni è stato trovato morto nel suo locale, il bar Parisienne in via San Secondo 73 a Torino con un coltello conficcato nel petto. Era uscito normalmente dalla sua casa di San Mauro Torinese questa mattina, martedì 11 ottobre. Quando nel primo pomeriggio una collaboratrice è arrivata al bar ha trovato prima la serranda quasi del tutto abbassata e poi l’uomo riverso a terra in una pozza di sangue dietro al bancone.

L’ipotesi per il gesto violento che non ha trovato spiegazione in nessun biglietto lasciato dal deceduto, è per ora secondo il medico legale che ha esaminato il corpo, di suicidio. Sul posto i carabinieri per le indagini.

Foto Google Streetview



In questo articolo: