Giorgia Meloni è premier, ecco il nuovo governo da lei formato

Il Presidente della Repubblica ha conferito, dopo un lungo colloquio, l’incarico per la formazione del nuovo governo alla leader di FdI Giorgia Meloni con sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Alfredo Mantovano. Il nuovo esecutivo giurerà domani mattina alle ore 10 al Quirinale.

La nuova presidente del Consiglio ha letto la lista di tutti i nuovi ministri:

Antonio Tajani agli Esteri (vicepremier);
Matteo Salvini alle Infrastrutture (vicepremier);
Guido Crosetto, nato a Cuneo e ex sindaco di Marene, alla Difesa;
Carlo Nordio alla Giustizia;
Giancarlo Giorgetti all’Economia;
Matteo Piantedosi all’Interno;
Daniela Santanché, di Cuneo, al Turismo;
Marina Calderone al Lavoro;
Francesco Lollobrigida alle Politiche agricole;
Adolfo Urso allo Sviluppo economico;
Gilberto Picchetto Fratin, di Veglio, all’Ambiente e sicurezza energetica;
Giuseppe Valditara, professore ordinario di Diritto privato e pubblico romano alla facoltà di Giurisprudenza di Unito, all’Istruzione;
Annamaria Bernini all’Università;
Gennaro Sangiuliano alla Cultura;
Orazio Schillaci alla Salute;

Senza portafoglio i ministeri di:
Roberto Calderoli, sposato con l’eurodeputata Gianna Gancia di Narzole, agli Affari regionali;
Luca Ciriani ai Rapporti con il Parlamento;
Raffaele Fitto agli Affari europei;
Paolo Zangrillo alla Pubblica Amministrazione;
Elisabetta Casellati alle Riforme istituzionali;
Andrea Abodi ai Sport e giovani;
Alessandra Locatelli al ministero per le Disabilità;
Sebastiano “Nello” Musumeci al Mare e Sud;
Eugenia Roccella alla Famiglia e pari opportunità;

 



In questo articolo: