Omicidio Martinelli a Casale Monferrato: altri quattro gli arrestati

Sono accusati di omicidio preterintenzionale aggravato dai futili motivi e rapina i quattro nuovi arrestati dai carabinieri per l’omicidio di Cristian Martinelli, il 34enne aggredito il 14 ottobre alla stazione di Casale Monferrato e morto in ospedale due giorni dopo.

Nella notte le serrate indagini condotte dai carabinieri del Nucleo investigativo di Alessandria e della Compagnia di Casale hanno portato all’arresto dei presunti responsabili. Al 20enne moldavo Nicolae Capstrimb, già in carcere dal 18 ottobre, si aggiungono una 21enne, due 18enni e un 16enne, due sono fratelli.

Su disposizione della Procura di Vercelli e di quella per i Minorenni di Torino sono state eseguite le ordinanze di esecuzione di misure cautelari nei confronti dei 5 indagati: due – compreso il minorenne – sono stati arrestati e portati a Vercelli e Torino; arresti domiciliari per la 21enne; per l’ultimo obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.



In questo articolo: