Merce venduta online con marchi contraffatti: ingenti sequestri a Biella

La Guardia di Finanza di Biella e la Polizia di Stato, coordinate dalla procura, hanno sequestrato una ingente quantità di merce nell’ambito di un’indagine partita dalla denuncia di una serie di truffe. Si tratta di capi di abbigliamento, elettrodomestici e sacchi di pellet messi in vendita sui social ma con marchi presumibilmente contraffatti.

Tramite l’analisi dei profili social utilizzati, si è giunti all’identificazione di due residenti nel Biellese fondatori di un vero e proprio bazar online.

Sono stati individuati due magazzini presi in affitto da uno dei due soggetti. All’interno di un box, sono stati trovati oltre 200 prodotti tra cui tute, felpe, giubbotti, scarpe e profumi. Perquisito anche un secondo box in cui sono stati scoperti un centinaio di elettrodomestici destinanti alla vendita online. Tutto il materiale è stato sequestrato e le due persone denunciate.



In questo articolo: