Tornano gli esami di urodinamica nella ginecologia dell’ospedale di Susa

Aumenta l’offerta dell’attività diagnostica ginecologica all’ospedale di Susa: per le donne del territorio dal mese di novembre è possibile effettuare esami di urodinamica, che ampliano l’offerta del percorso di cura per l’incontinenza urinaria. Il servizio era stato sospeso all’inizio della pandemia da Covid19. 

Un ulteriore passo della strategia aziendale di potenziamento dei servizi ginecologici su tutto il territorio dell’Asl e che ribadisce la centralità di Susa nell’organizzazione delle cure al cittadino.  

Si tratta di esami importanti per la diagnosi di incontinenza e come supporto per la riabilitazione del pavimento pelvico, in tutti i casi di incontinenza femminile, nel post-partum, ma anche in perimenopausa, nel periodo fertile come in menopausa. La possibilità di effettuare a Susa questo tipo di esame, crea un punto di offerta in più sul territorio della provincia di Torino e contribuisce a snellire le liste di attesa per questo particolare tipo di richiesta di salute. 

Si accede all’esame, con impegnativa del medico di famiglia, telefonando direttamente al Day Service materno-infantile dell’Ospedale di Susa 0122621319, dal lunedì al venerdì dalle ore 13.30 alle 15.00.