Bomba a mano scoppia in un cantiere di via Nizza, ferito un operaio

Non sarebbe in pericolo di vita, con ferite giudicate lievi, l’operaio rimasto ferito dallo scoppio di una bomba a mano all’interno di un cantiere in via Nizza 31, a Torino. Il fatto è accaduto intorno  alle 12.30 di oggi, momento in cui si è sentito un forte boato.

All’interno del palazzo di quattro piani, la squadra di operai stava sostituendo la soletta del tetto. È probabile che la bomba a mano, che dovrebbe risalire all’epoca bellica, fosse nascosta proprio lì. Gli operai avevano calato il materiale di scarto nel cortile; qui un operaio stava caricando con una pala quel materiale sul camion per portarlo via: non ha visto l’ordigno nascosto in mezzo al resto delle macerie ed è quindi stato investito dall’esplosione.

Sul posto, oltre ai sanitari del 118, è intervenuta una squadra dei vigili del fuoco per mettere in sicurezza l’area. Presenti anche i carabinieri per le indagini e gli ispettori dello spresal della città di Torino.

Notizia in aggiornamento



In questo articolo: