Torino, l’11 dicembre in arrivo il più grande raduno italiano di bulldog inglesi

Una razza canina sempre più amata in Italia e all’estero per la sua dolcezza e la sua simpatia, tanto da far impazzire anche le star di tutto il mondo: dai campioni dello sport come Lewis Hamilton, Zlatan Ibrahimovic e David Beckham, fino ai personaggi del mondo dello spettacolo come Ozzy Osbourne, Adele e Ashton Kutcher, ma anche i VIP italiani come Emma Marrone, Bruno Vanzan e Federico Bernardeschi, sono sempre di più gli appassionati di bulldog inglesi: una razza canina diventata virale sui social con oltre 10 milioni di post dedicati su Instagrame oltre 4 miliardi di view su Tik Tok.

Per raccogliere le migliaia di bulldog-lovers italiani è nato il CABI – Club Amatori Bulldog Inglese, il gruppo fondato su Facebook nel 2014 dall’appassionato giornalista Matteo Gavioli per riunire gli amanti dei “bulli” che conta quasi 20.000 membri. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 11 dicembre alle 12.00 per chi vuole pranzare e alle 14.00 per tutti gli altri partecipanti all’interno degli ampi spazi di Edit – Torino in Piazza Teresa Noce a Torino con la 26° edizione del #BulldogDay, una manifestazione gratuita aperta ad appassionati e curiosi pensata per conoscersi, divertirsi e vivere insieme un indimenticabile “Christmas Party” con centinaia di simpatici e giocosi bulldog inglesi vestiti per l’occasione a tema natalizio.

Un evento reso possibile grazie alla preziosa collaborazione dei gestori e del personale di Edit – Torino, che hanno permesso agli organizzatori di dare vita al mega-raduno di Natale in un ampio spazio dedicato, in parte coperto e in parte all’aria aperta, e accogliere una miriade di bulli e appassionati che potranno giocare e divertirsi in libertà. “Siamo molto contenti di ospitare questo importante evento organizzato dal CABI – Club Amatori Bulldog Inglese.

Edit si riconferma così un luogo di aggregazione per il quartiere e la città di Torino” commenta Giovanni Rastrelli, amministratore delegato di Condivido Spa. L’evento sarà anche l’occasione per raccogliere fondi a favore dei bulli meno fortunati di cui si prende cura l’EBRI – English Bulldog Rescue Italia, associazione che, da anni, si occupa degli affidamenti dei bulldog inglesi abbandonati o che hanno bisogno di particolari attenzioni o cure veterinarie, e delle importanti attività a sostegno di tutti gli animali portate avanti da WWF Torino: “Rispondiamo all’invito del CABI rafforzando l’idea che l’amicizia e l’attenzione verso gli animali è sempre importante a qualsiasi livello – spiega Sigfrido Cilla, presidente di WWF Torino – Pur sottolineando che per il WWF la priorità resta quella di salvaguardare le specie a rischio e la fauna selvatica in generale, questa è parsa una buona occasione per trascorrere una piacevole giornata in compagnia di uno dei più simpatici e amati animali domestici.

WWF Torino si impegna anche ad organizzare eventi in tutta la città metropolitana, e avvalendosi dei suoi volontari svolge diverse attività dedicate alla divulgazione, alla sensibilizzazione e la cura del territorio”. Ma non è tutto. Durante l’evento, per l’occasione in versione “Christmas Party”, verranno proposte anche delle divertenti e didattiche attività cinofile da vivere con gli amici a quattro zampe: dagli esperti del centro D.U.C.A.

Addestramento Cinofilo di Torino, che allieteranno il pomeriggio dei partecipanti con prove “atletiche” e di “obbedienza” dei bulli, al momento di divulgazione sul comportamento del cane tra miti e leggende da sfatare con l’intervento del medico veterinario torinese esperto in comportamento animale Diego Rendini di Petsmind.it, dall’opportunità d’immortalare la giornata con un ritratto del proprio amico a quattro zampe grazie al coinvolgimento di Melissa Truncellito, ritrattista di bulldog inglesi, fino alla simpatica sfilata natalizia di indumenti e accessori “bullosi” a cura di Bullfit Fashion.

A vegliare sull’evento anche il personale veterinario qualificato della struttura BLUVET – Ospedale Veterinario Anubi di Moncalieri (TO). Sono attesi moltissimi esemplari da tutta Italia e da oltre i confini nazionali per una giornata che si preannuncia divertente e appassionante.

Per iscriversi basta entrare a far parte del gruppo CABI su Facebook a questo link facebook.com/groups/clubamatoribulldoginglese e cliccare “parteciperò” all’interno dell’evento ufficiale cliccando su questo link fb.me/e/2qK4j5QCW. Un’iniziativa gratuita aperta a tutti, per passare una giornata in compagnia di tanti esemplari di bulldog e appassionati cinofili. Infine, per chi volesse iscriversi al pranzo bulloso delle 12.00 prima del raduno, basta scrivere una email a: eventi.torino@editbrewing.com.



In questo articolo: