TFF, vince “Palm trees and power lines” di Jamie Dack

E’ “Palm trees and power lines”, opera prima del regista Jamie Dack, il miglior film al 40esimo  Torino Film Festival, la rassegna che si è conclusa oggi nel capoluogo piemontese.

A scegliere il film, vicenda che si snoda dall’incontro tra una diciassettenne e un uomo con il doppio dei suoi anni,  la giuria composta da Nella Banfi, Fabio Ferzetti, Mike Kaplan, Fernando E.Juan Lima e Martina Parenti.

Il riconoscimento come miglior attrice è andato alla francese Julie Ledrou per il film Rodeo, regia di Lola Quivoron; miglior attori Jojo Bapteise Whiting e LaDainian Crazy Thunder per il film ‘War Pony’ di Riley Keough; miglior sceneggiatura a Jamie Dack e Anudrey Findlaay per il film ‘Palm trees and power lines’- Nella sezione documentari internazionali la giuria, composta da Massimo D’Anolfi, Uljana Kim e Miguel Valverde, ha premiato come miglior opera ‘Riotsville (Usa, regia di Sierra Pettengill); tra i documentari italiani la giuria, composta da Chiara Bellosi, Alessandro Rossetto e Dario Zonta, ha scelto ‘Corpo dei giorni’ di Santabelvatra; tra i cortometraggi italiani premio a ‘Sirens’ di Ilaria Di Carlo. Il concorso Crazies ha invece premiato ‘Hueser’, regia di Michelle Garza Cervera (Perù/Messico).



In questo articolo: