Ferrero compra il colosso americano dei gelati Wells Enterprises

Il Gruppo Ferrero fa shopping negli Usa e acquista  Wells Enterprises, colosso americano dei gelati che tra i suoi marchi vanta  Bunny, Blue Ribbon Classics, Bomb Pop e Halo Top.

“L’acquisizione rientra nell’ambito della crescita strategica di Ferrero nella categoria dei gelati e nella visione di Wells di favorire una rapida crescita – si legge in una nota -. Ferrero e Wells sono entrambe aziende familiari, che possono vantare forte esperienza nel settore dolciario e dei gelati, prodotti di qualità, orgoglio nei propri valori e un solido portafoglio di marchi molto amati. Wells è diventata la più grande azienda di gelati a conduzione familiare del mondo da quando è stata fondata, nel 1913, come azienda di consegna di prodotti lattiero-caseari”.

Questa operazione consolida il programma di espansione del Gruppo Ferrero in Nord America dopo le acquisizioni gestite con successo di Fannie May (2017), l’ex business dolciario di Nestlé in US e le attività di biscotti e snack alla frutta di Kellogg (2018). L’espansione dell’impronta nordamericana è stata ulteriormente rafforzata attraverso le aziende affiliate, con l’acquisizione di Ferrara Candy Company (2017) – produttore e leader del mercato statunitense delle caramelle con i suoi marchi Nerds, Trolli, Sweet-tarts e Black Forest.

“Siamo un’azienda che ha 100 anni, focalizzata sull’adattarsi ai prossimi 100 anni”, ha dichiarato Mike Wells, membro della famiglia fondatrice e attuale Amministratore Delegato e Chief Engagement Officer -. Ferrero è un’azienda a noi affine e fortemente impegnata a fornire prodotti dolciari di alta qualità che portano gioia ai consumatori di tutto il mondo. Questa acquisizione mette l’azienda nelle migliori mani possibili e non vedo l’ora di supportare l’intero team di Wells e Ferrero nella transizione”.

 



In questo articolo: