Seguici su

Cultura

Pochi investimenti Rai nella sede di Torino, la Città approva mozione che chiede più impegno

Avatar

Pubblicato

il

Il Consiglio Comunale di Torino ha approvato la mozione per il rilancio del centro di produzione della Rai di Torino. Troppi investimenti nelle sedi di Roma, Napoli e Milano hanno trascurato l’attività della sede piemontese: questa la genesi della decisione del Consiglio di impegnare il Sindaco, il Presidente della Regione Ppiemonte Cirio e i parlamentari eletti in Piemonte in una discussione con i vertici Rai; l’obiettivo è rilanciare gli investimenti nella sede di produzione radiotelevisiva, nel centro di ricerca e nell’orchestra per tornare ad avere un terzo polo attivo e utile per il servizio pubblico.

La mozione, a firma di Nadia Conticelli e Lorenza Patriarca e approvata anche dalle minoranze, sostiene che: “Le ultime scelte aziendali sembrano dimostrare la mancata volontà di investimento da parte dei vertici nazionali della Rai. In particolare desta preoccupazione il fatto che la produzione televisiva graviti su Milano e Roma, talvolta anche con lo spostamento dei lavoratori della sede di Torino, sebbene in alcuni periodi la sede lombarda e della capitale risultino con gli studi televisivi occupati tanto da rendere necessario il ricorso a studi esterni, con un sicuro aggravio di costi.”

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News

Iscriviti qui per ricevere la nostra newsletter giornaliera

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *