Seguici su

Cronaca

46enne di Varzo muore per un malore sul luogo di lavoro

Avatar

Pubblicato

il

Sandro Bluma, 46 anni di Varzo, lavorava da oltre 20 anni alla Ossola Marmi e Graniti del gruppo Tosco Marmi di Domodossola, specializzati in marmi lapidei. Si trovava al lavoro quando si è sentito male ed è morto molto probabilmente a causa di un infarto.

Bluma era molto stimato e un prezioso collaboratore, oltre che conosciuto nella conunità di Varzo di circa 2 mila abitanti. “Conoscevo Sandro fin da bambino. Un gran lavoratore, attento e gentile verso il prossimo. Queste notizie non vorremmo mai sentirle” – dichiara il sindaco Bruno Stefanetti a La Stampa. Anche il parroco don Marco Piola Negri lo ricorda: “La notizia della morte di Sandro ha colpito profondamente tutta la comunità. Un dramma che coinvolge due famiglie molto conosciute: Bluma e Orio”.

Sandro Bluma lascia i genitori Benedetta e Tino, la compagna Alessia, le due figlie Irene ed Ester e la sorella Silvia. I funerali saranno celebrati domani, giovedì 18 gennaio, alle 14:30 nella chiesa di San Giorgio a Varzo, mentre il rosario si tiene oggi alle 20 nella stessa parrocchia.

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv

Dalla home

adv

Facebook

adv