La Città di Torino avvia un progetto di valorizzazione e riqualificazione dei parchi della collina

Diradamento degli alberi, miglioramento delle condizioni di salute delle piante e cura degli arredi nei parchi collinari della Città di Torino: queste le direttive di intervento che si stanno concretizzando in questi giorni nelle principali aree verdi del capoluogo piemontese. Il completamento dei lavori è previsto per l’autunno e i finanziamenti provengono dal React Eu Pon Metro.

“Si tratta di un progetto articolato – spiega Francesco Tresso, assessore al Verde  Pubblico e presidente del MaB UNESCO Collina Po – e auspico che gli  interventi che stiamo realizzando possano innescare ulteriori risorse e azioni, e che  anche altri enti proprietari di aree boschive, possano attivare iniziative simili. La collina di Torino ha un capitale ambientale unico, dalle potenzialità in buona parte ancora inespresse, che l’Amministrazione ha intenzione di valorizzare.”

Saranno oggetto degli interventi anche i sentieri che attraversano porzioni di terreno private: in questo caso gli alberi pericolosi verranno rimossi e il legname sarà messo a disposizione del proprietario.
Tutti gli interventi sono stati autorizzati dall’Ente di gestione delle Aree Protette del Po piemontese e dalla Commissione Locale per il Paesaggio.



In questo articolo: