Seguici su

Quotidiano Piemontese

Torino, ok della giunta ai lavori di ripristino del tratto spondale tra i ponti Balbis e Isabella

La spesa complessiva dei lavori, pari a 4 milioni e 498mila euro, sarà finanziata con fondi europei

Redazione Quotidiano Piemontese

Pubblicato

il

TORINO –   Ricostruzione e la risagomatura della protezione spondale con una scogliera in massi, in modo da rendere più naturalistico e paesaggisticamente compatibile con l’ambiente fluviale il nuovo percorso ciclo-pedonale che verrà ricreato sulla sommità della scogliera.

Partiranno nella primavera 2024 i lavori di ripristino del tratto spondale e della pista ciclo-pedonale che corre sulla sponda destra del Po nel tratto compreso tra i ponti Balbis e Isabella.

Questa mattina la Giunta comunale – su proposta dell’assessore alla Sponde fluviali e alla Cura della città, Francesco Tresso – ha infatti approvato il progetto esecutivo relativo all’intervento, che consentirà di rinaturalizzare e di mettere in sicurezza il tratto di circa 1 km chiuso al transito dalla primavera del 2021, a seguito di un esteso cedimento strutturale.

La spesa complessiva dei lavori, pari a 4 milioni e 498mila euro, sarà finanziata con fondi europei Pn metro plus nell’ambito del Programma Nazionale Metro Plus e Città Medie Sud 2021-2027.

Lungo il tratto ricostruito è previsto inoltre il rifacimento dell’impianto di illuminazione pubblica, con l’utilizzo di una tipologia di lampade a Led – denominata “Eco- Centric Lighting” – innovativa, eco-compatibile, a basso impatto sulla fauna e con elevati standard di risparmio energetico.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *