Seguici su

Enogastronomia

Cantine d’Italia 2024, ecco le piemontesi premiate con le Impronte

Domani sarà presentata la Guida Cantine d’Italia 2024, a cura di Go Wine

Redazione Quotidiano Piemontese

Pubblicato

il

PIEMONTE – Sarà presentata domani a Milano la  Guida Cantine d’Italia 2024, la Guida per l’Enoturista a cura di Go Wine. Durante la presentazione saranno premiate 262 cantine italiane che hanno ottenuto il riconoscimento de l’Impronta.

Tra queste, ovviamente, spiccano le piemontese.

Ecco le cantine che entrano nell’edizione 2024:

Ascheri, Boglietti Enzo, Bovio Gianfranco, Braida, Brezza Giacomo & Figli, Bricco Maiolica, Broglia Piero, Burlotto Comm. G.B., Cascina Alberta, Cascina Chicco, Castello di Gabiano, Castello di Perno, Castello di Razzano, Castello di Tagliolo, Castello di Verduno, Caudrina, Centovigne, Ceretto, Chiarlo Michele, Contratto, Cordero di Montezemolo,
Correggia, Damilano, Diego Pressenda, Dosio Vigneti, Fontanafredda, Forteto della Luja, La Raia, L’Astemia Pentita, Luca Ferraris, Malvirà, Manzone Giovanni, Marchesi Alfieri, Marchesi di Barolo, Marchesi di Grésy, Montalbera, Negro Angelo & F., Oddero Poderi e Cantine, Palladino, Pecchenino, Poderi Luigi Einaudi, Bruno Rocca, Sordo Giovanni,
Tenuta Carretta, Tenuta Montemagno, Travaglini Giancarlo, Vajra G.D., Vietti, Villa Sparina

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *