Seguici su

Cronaca

Ancora senza nome i due cadaveri della Ferrari sulla Ivrea-Santhià

Quel che è certo è che si tratta di un uomo e una donna

Avatar

Pubblicato

il

IVREA – Sono ancora senza un nome i due corpi trovati carbonizzati nei rottami della Ferrari protagonista di un drammatico incidente sulla bretella autostradale Ivrea-Santhià avvenuto nel giorno di Pasqua.

L’auto è intestata ad uno svizzero di 41 anni ma gli inquirenti non sono ancora in grado di dire chi fosse a bordo. Quel che è certo è che si tratta di un uomo e una donna. Ci si augura che l’esame del DNA possa far luce sulla vicenda.

Aggiornamento: il fratello del proprietario dell’auto ha identificato il cadavere. Ancora nessuna novità per quanto riguarda il corpo della donna.

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *