Seguici su

Sport

A Grugliasco i Campionati Mondiali di Para Standing Tennis, dal 20 al 23 giugno 2024

La prima rassegna iridata del tennis paralimpico giocato in piedi arriva in Piemonte

Avatar

Pubblicato

il

GRUGLIASCO – Dal 20 al 23 giugno 2024 al Monviso Sporting Club di corso Allamano 25, Grugliasco, sbarcheranno in Piemonte i Campionati Mondiali di Para Standing Tennis.

A rendere possibile la 1° edizione della rassegna iridata dedicata al tennis paralimpico giocato in piedi è Sportdipiù, l’associazione sportiva che promuove lo sport tra le persone con disabilità fondata e presieduta da Fabrizio Benintendi. La manifestazione ha ricevuto il riconoscimento dell’ITF International Tennis Federation, potendosi in questo modo fregiare del logo ufficiale.

La disciplina, praticata già da molti anni ma portata in Italia nel 2022 proprio da Sportdipiù attraverso l’organizzazione di due tornei dimostrativi, ha rivoluzionato in modo epocale il tennis paralimpico, che nelle manifestazioni ufficiali prevede solamente la sua versione “wheelchair” giocata seduti in carrozzina.

Tutto questo grazie a un movimento in grado di appassionare e coinvolgere centinaia di atleti e atlete con disabilità ad arti superiori e inferiori (emiplegie, amputazioni, malformazioni congenite, acondroplasie…) in tutto il mondo, riunito nella International Para Standing Tennis Association presieduta da Ivan Corretja (fratello di Alex, ex numero 2 ATP al mondo, vincitore delle ATP Finals nel 1998 e due volte finalista al Roland Garros): come previsto già da molto tempo dal tennistavolo e dal badminton, infatti, chi vuole e ha la possibilità di giocare in piedi può farlo in modo ufficiale e regolamentato.

Gli atleti e le atlete che parteciperanno

Gli iscritti e le iscritte alla 1° edizione del Campionato Mondiale di Para Standing Tennis sono in totale 115, provenienti da 25 nazioni in rappresentanza di tutti i continenti del mondo (Argentina, Australia, Austria, Brasile, Camerun, Canada, Cile, Colombia, Francia, Germania, Giappone, Iran, Italia, Messico, Nigeria, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Regno Unito, Repubblica Dominicana, Repubblica d’Irlanda, Spagna, Stati Uniti, Sud Africa, Svezia e Venezuela): non mancheranno lo stesso Ivan Corretja (SPA), la trionfatrice del Torneo Dimostrativo dello scorso anno Thalita Silva Rodrigues (BRA) e Alex Hunt (NZL), giocatore transitato nel circuito ATP; oltre a celebrità come l’attrice, modella e influencer Paola Antonini (BRA) e l’attore comico e presentatore televisivo Adam Hills (AUS), che al Monviso girerà un docufilm sul Para Standing Tennis. Gli atleti italiani saranno in totale 13.

Le categorie

Atleti e atlete si esibiranno sia in singolo che in doppio classificati nelle seguenti categorie:

  • PS1: disabilità agli arti superiori;
  • PS2: disabilità agli arti inferiori con buona mobilità residua;
  • PS3: disabilità agli arti inferiori con ridotta mobilità residua (2 rimbalzi consentiti come nel tennis in carrozzina)
  • PS4: acondroplasici (2 rimbalzi consentiti come nel tennis in carrozzina).

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv

Dalla home

adv

Facebook

adv