Seguici su

Spettacolo

NE-YO, “Man in Red” all’Inalpi Arena: ecco com’è andata (fotogallery)

Un palco rosso, un abito rosso, una band affiatata e quattro ballerine che gli facevano da cornice

Avatar

Pubblicato

il

TORINO – Per la prima volta in Italia, NE-YO, acclamata star del R&B americano, con il suo “Champagne & Roses Tour”, sceglie Torino e l’Inalpi Arena, grazie all’organizzazione di MC2 Live Srl.
Personaggio poliedrico, che nel corso della sua carriera ha pubblicato sette album in studio, di cui due, “In My Own Words” e “Because of You”, arrivati alla prima posizione della Billboard 2000. Ha al suo attivo innumerevoli collaborazioni con il gotha della musica americana e internazionale, fra cui Marques Houston, Christina Milian, Mario, Rihanna, Chris Brown, Snoop Dogg, Beyoncé, Jay-Z, Leona Lewis, Mary J. Blige, Usher, Céline Dion, Anastacia, i Backstreet Boys, David Guetta, The Pussycat Dolls, Ciara, le Sugababes ed altri.

Una sfilza infinita di nomi che, grazie al suo talento, lo hanno reso uno degli artisti R&B di maggior successo del primo decennio degli anni 2000. Nel corso della sua carriera NE-YO ha venduto complessivamente oltre 20 milioni di album in tutto il mondo, imponendosi come hitmaker e scrittore, oltre che come attore e imprenditore.

Un palco rosso, un abito rosso, una band affiatata e quattro ballerine che gli facevano da cornice.  Non sono mancati i suoi successi come “So Sick”, “Sexy Love”, “Closer”, “Because of You”. Gli ingredienti ci sono stati tutti, stile, eleganza, energia e soprattutto grande ritmo, per i numerosissimi fan che hanno riempito l’Inalpi Arena.

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv

Dalla home

adv

Facebook

adv