Seguici su

Cronaca

Scompare nel lago di Mergozzo, ripescata a 18 metri di profondità dopo 20 minuti

La donna è in gravissime condizioni in ospedale a Novara

Gabriele Farina

Pubblicato

il

NOVARA – E’ ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale Maggiore di Novara la donna che ieri pomeriggio è stata ripescata a 18 metri di profondità nel lago di Mergozzo, dove si trovava con il compagno.

La donna, 39 anni, è entrata in acqua per un bagno ma è scoparsa dopo pochi muniti. I soccorsi sono stati immediati ed i sommozzatori dei vigli del fuoco sono riusciti a recuperarla ad una profondità di 18 metri dopo circa 20 minuti.

Nuotatrice esperta, la donna è stata rianimata a lungo sul posto prima del trasferimento urgente in ospedale in coddice rosso.

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv

Dalla home

adv

Facebook

adv