Sentenza Eternit, il ministro Balduzzi a Torino: “In autunno conferenza nazionale sull’amianto”

“Mi aspetto che come tutte le sentenze sia giusta”. Così il ministro della Salute, Renato Balduzzi, interpellato a margine dell’inaugurazione dell’anno accademico dell’Università di Torino, sulla sentenza per il processo Eternit attesa per lunedì 13 febbraio. Il ministro ha ricordato che nell’ambito dell’emergenza amianto “è stato avviato un percorso che vede una posizione importante della Regione Piemonte e del territorio di Casale. Il centro regionale dell’amianto verrà potenziato e potrà essere un momento importante di una rinnovata rete di ricerca e di una serie di azioni di sanità pubblica volte a trovare percorsi anche sperimentali da applicare su altri territori toccati dal problema amianto in modo che nel tempo gradualmente, ma con determinazione, si possano risolvere le tante problematiche che le patologie amianto correlate creano”.

Quanto alle risorse il ministro ha sottolineato che “alcune sono già investite, altre già programmate, ma un’idea più precisa ci sarà nella conferenza nazionale sull’amianto in programma in autunno promossa dai ministeri della Salute e dell’Ambiente con il concorso di tutti quelli che in questi anni hanno lavorato sull’amianto”.