#Elezioni2014 Ecco il listino bloccato di Davide Bono

davide-bonoSi stanno componendo tutti i dettagli della corsa alle regionali 2014 (seguite il nostro speciale). Anche davide Bono, candidato del Movimento 5 Stelle, dopo Sergio Chiamparino, ha presentato l’elenco dei nominativi che compongono il suo listino bloccato. Vale a dire quel gruppo di persone che entrerà sicuramente in consiglio regionale in caso di vittoria di Bono. Ne fanno parte 8 uomini e 2 donne, già pensati per i ruoli principali di una possibile giunta. Per la Sanità un medico di Verbania, Ezio Conti; per il Lavoro Fabio Fochi, che fa parte del direttivo dell’Assoutenti Piemonte; per l’Urbanistica Federico Sandrone, architetto di Cavallermaggiore, per la Cultura Roberto Guenno, tenore del Teatro Regio, per le Attività Produttive inine il direttore della delegazione Api di Biella, Roberto Scenna. Rimangono scoperte due deleghe cruciali come Bilancio e Infrastrutture per le quali Bono sta pensando a dei tecnici esterni. Ha detto Bono: “Sono attivisti del movimento ma anche persone che abbiamo conosciuto in questi anni di attività nelle istituzioni. Dopo una discussione sul nostro Forum abbiamo scelto la rosa dei candidati senza dover accontentare nessuno, visto che nel movimento non ci sono correnti interne, diversamente dai partiti”