Palio di Asti: partita l’inchiesta su fornitura terra, la finanza in Comune

palio di astiCome anticipato ieri, ci sono sviluppi giudiziari dopo la verifica sulla terra della pista su cui si è corso il palio 2014. La Procura di Asti ha aperto un fascicolo ipotizzando la frode in commercio nella fornitura della terra per la pista dello storico Palio di Asti. L’indagine della magistratura sarebbe nata da una concorrente della ditta vincitrice dell’appalto (aggiudicato all’astigiana “Fa.Re”) che quest’anno non ha partecipato alla gara ma l’aveva fatto l’anno scorso, risultando battuta. Su ordine del procuratore Giorgio Vitari, la Guardia di finanza ha acquisito documentazione nell’ufficio Appalti del Comune di Asti.



In questo articolo: