Seguici su

Alessandria

I carabinieri lo inseguono, lui li sperona. Arrestato guidatore ubriaco a Tortona

Redazione Quotidiano Piemontese

Pubblicato

il

unnamed (6)Violenza e resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento di autovettura militare, lesioni e guida in stato di ebbrezza. Sono queste le accuse per il quale, al termine di un lungo e rocambolesco inseguimento, i carabinieri  di Tortona hanno arrestato B.E. 35enne di origine marocchina. Ieri notte, alle 2,30, una pattuglia del comando di Villalvernia segnalava l’alt ad una Golf che, per andatura e atteggiamento, appariva sospetta. Il conducente, però, forzava il blocco e si dava alla fuga. Immediatamente inseguito dai militari, l’uomo sfuggiva anche ad una seconda volante giunta a dar manforte. Poi, imboccando una rotonda contromano, speronava l’auto dei carabinieri ed entrambe perdevano aderenza sull’asfalto bagnato, schiantandosi contro il guard rail. Il marocchino veniva dunque ammanettato e soccorso all’ospedale di Alessandria, dove il test dell’etilometro rivelava un tasso alcolico di 1,98 gr/l (il consentito non deve superare i 0,5 gr/l). Anche i militari venivano medicati all’ospedale di Tortona, mentre, dopo il sequestro della Golf, il tribunale ha condannato B.E. ad un anno di reclusione e alla revoca della patente. Il giudice ha anche emesso il proprio nulla osta ad un’eventuale espulsione dall’Italia.