Case-vacanza: i consigli dei carabinieri per evitare le truffe

Arrivano le vacanze: come evitare di cadere vittime di truffe? I carabinieri diffondono una serie di consigli per chi cerchi un appartamento in affitto. Si tratta di analizzare soprattutto 3 componenti fondamentali di un annuncio: prezzo, foto e descrizione.

Prezzo: paragonatelo ad altri annunci se vi sembra troppo conveniente, potrebbe essere un annuncio fasullo. Foto: se vi appaiono troppo belle per essere vere, cercate l’immagine su Google Immagini per capire se sono vere o sono state copiate/incollate da altri siti. Descrizione: se è troppo breve e fornisce poche informazioni, non esitate a chiederne altre all’inserzionista.

Infine, una cautela importante riguarda il versamento della caparra: “Se vi chiedono di pagare una caparra – spiegano i carabinieri in una nota – non versate la somma richiesta se non avete ancora la certezza che l’annuncio sia sicuro e diffidate di chi vi chiede una somma troppo alta (superiore al 20% del totale); non effettuate pagamenti su carte ricaricabili o con servizi di trasferimento di denaro. Suggeriamo sempre metodi tracciabili”.