Il presidente Anci Decaro incontra i sindaci piemontesi e promette impegno per legge sui piccoli Comuni

“Ringrazio il presidente Decaro per l’attenzione dimostrata nei confronti del territorio piemontese. I Sindaci che lo hanno incontrato hanno potuto fare il punto con lui su questioni di scottante attualità, come sicurezza e migranti, temi che ANCI presidia costantemente. Quello di oggi è soltanto il primo di una serie di incontri che intendiamo replicare”. Così Alberto Avetta, presidente di ANCI Piemonte, al termine dell’incontro svoltosi nel fine settimana allo Starhotels Majestic di Torino con il presidente nazionale dell’Associazione dei Comuni, al quale ha partecipato una nutrita rappresentanza di sindaci piemontesi.

“Metto tra gli impegni dell’immediato futuro la legge per i piccoli Comuni, tema che so particolarmente sentito in una regione che conta un migliaio di paesi sotto i cinquemila abitanti” ha annunciato Decaro durante l’incontro, riscuotendo l’approvazione dei molti Sindaci presenti.

“Gli amministratori piemontesi hanno dimostrato di essere pronti a collaborare per mettere in campo iniziative importanti – ha commentato il presidente regionale Avetta – a condizione che non manchino le risorse necessarie per attuare gli investimenti necessari alla ripresa. Su questo tema, come ANCI, continueremo a lavorare per sensibilizzare il Governo”.

Al dibattito a Torino hanno partecipato anche la segretaria generale dell’Associazione dei Comuni, Veronica Nicotra, il direttore di ANCI Piemonte, Marco Orlando, sindaci di comuni capoluogo e presidenti di provincia. In prima fila, tra gli altri, la sindaca di Torino, Chiara Appendino.



In questo articolo: