Cerchio nel grano comparso a Scalenghe nella notte tra il 27 e il 28 maggio

Un “cerchio nel grano” dal diametro di 140 metri è comparso nella notte tra il 27 e il 28 maggio nei campi di Scalenghe. Le coordinate esatte sono 44.878328, 7.475771. Nessun dubbio questa volta: non si tratta di opera di alieni.

L’opera è infatti stata realizzata da Francesco Grassi ed un pool di 23 artisti. Grassi è un ingegnere che da anni si diletta a realizzare crop circle, tutti sempre rigorosamente diversi. L’opera in questione, realizzata nella cascina Odetto, è stata realizzata in una sola notte, proprio per dimostrare che l’uomo, con gli strumenti adatti, può tranquillamente disegnare splendidi crop circle e che gli alieni nulla hanno a che vedere con queste opere.

L’accesso è al momento vietato (siamo in proprietà privata) ma probabilmente verranno organizzate visite guidate nei prossimi giorni.



In questo articolo: