Nonostante il blocco del traffico il Pm10 a Torino vola oltre quota 100

Non è servito bloccare i motori diesel euro 5, il Pm10 a Torino continua a crescere in maniera preoccupante. Le centraline Arpa nella giornata di martedì 8 gennaio hanno registrato valori quasi ovunque superiori a 100, stesso discorso per i paesi della cintura, in crescita rispetto ai giorni precedenti.

Ora le speranze sono tutte concentrate sul phon, che soffia deciso in montagna ma non è ancora arrivato in pianura. Difficile però che riporti i valori sotto quota 50, liberando così le auto.

Aggiornamento: il blocco a Torino è confermato fino a lunedì 14 gennaio.

 

 



In questo articolo: