Torino, picchiata perché rimprovera il marito di passare troppo tempo su internet

Vedendo il marito passare più tempo del dovuto su internet, la moglie lo rimprovera e gli stacca la spina del computer. Lui, per reazione distrugge il laptop e la colpisce con dei pugni in faccia. È successo a Torino, nel quartiere Madonna di Campagna. La polizia è intervenuta in casa e ha trovato l’uomo, un italiano di 59 anni, seduto tranquillo sul divano, mentre la donna era in lacrime e ferita al labbro. Non era la prima volta che lui ha usato violenza fisica e psicologica su di lei, come racconta la donna: già da fidanzati si era dimostrato violento e c’è stata anche una separazione consensuale dopo il matrimonio. Da due anni è tornato a casa dalla moglie, ma sembra che il carattere rissoso non sia cambiato. L’uomo è stato tratto in arresto dagli agenti della squadra volante.



In questo articolo: