Aggrediscono il negoziante che li ha beccati a rubare una bottiglia di whisky: arrestati due giovani

Pensavano che con il loro piano ben congegnato andasse tutto liscio, ma sono stati beccati dal negoziante di un minimarket del quartiere Aurora di Torino. Due ragazzi peruviani di 21 e 22 anni sono entrati nel negozio chiedendo di comprare una cassa di birra, ben sapendo che il commesso sarebbe dovuto andare nel retro per recuperare quanto richiesto. Hanno approfittato della assenza del dipendente per arraffare dagli scaffali una bottiglia di whisky, poi nascosta nel giubbotto. Colti in flagranza di reato dal titolare dell’esercizio commerciale, hanno reagito violentemente colpendolo con calci e pugni e ferendolo all’arcata sopracciliare. L’uomo è corso fuori, spaventato e ferito, per chiedere aiuto ai passanti e per fortuna era lì vicino in servizio una pattuglia dei carabinieri della compagnia Oltre Dora. I militari hanno prontamente fermato i due giovani in via Cecchi e questi sono stati tratti in arresto con l’accusa di rapina.



In questo articolo: