Senato boccia la mozione del M5S, i voti sono a favore della Tav

Il Senato ha bocciato la mozione del Movimento 5 Stelle contro il Tav Torino-Lione.

Bocciata in Aula al Senato la mozione M5S No Tav, passano tutte le altre mozioni a favore dell’opera: il Senato ha approvato quella del Pd con 180 sì, 109 contrari e un astenuto. La mozione Bonino ha ottenuto 181 sì, 107 no e un astenuto. Quella di FdI è passata con 181 sì, 109 no e un astenuto. Infine quella di FI ha preso un voto in più ottenendo 182 voti favorevoli, 109 no e 2 astenuti.

La mozione del M5S contraria alla Tav è stata bocciata dal Senato con 181 no, mentre i voti favorevoli sono stati 110.

Il commento del presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio: “Non ho mai avuto dubbi che la maggioranza del Parlamento fosse pro Tav, infatti sono stato sempre convinto che l’avremmo realizzata. Con oggi cala definitivamente il sipario su un dibattito di cui avremmo fatto volentieri a meno, ma ciò che conta è che adesso la Tav è un’opera irreversibile. Quindi grazie a tutti quelli che a vari livelli hanno dato il loro contributo e ora al lavoro, perché di tempo se n’è già perso fin troppo.”



In questo articolo: