Novara, anche la Lega voterà a favore per dare la cittadinanza onoraria a Liliana Segre

Dopo le aspre polemiche per l’opposizione del consiglio comunale di Biella a guida leghista della mozione per assegnare a Liliana Segre, senatrice a vita e sopravvissuta all’Olocausto, la cittadinanza onoraria, arriva una nuova mozione a Novara per rimediare, se possibile, all’errore di Biella.

Martedì 26 novembre sarà votato la mozione del PD novarese e il sindaco leghista Canelli ha già confermato il voto favorevolein quanto “concedere la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre è un segno di riconoscimento piccolo ma simbolico nei confronti non solo della signora Segre stessa ma anche di tutti coloro che, come lei, hanno sofferto in un periodo storico drammatico”.

LEGGI ANCHE Biella: la città concede la cittadinanza onoraria a Ezio Greggio dopo averla negata a Liliana Segre

Questo gesto di distensione arriva dopo che il conduttore televisivo e attore Ezio Greggio, originario di Cossato, ha rifiutato la cittadinanza onoraria, per rispetto della senatrice Segre. Anche il sindaco di Biella, Claudio Corradino, per chiudere la discussione si è scusato con Liliana Segre in una trasmissione radiofonica.

I motivi della concessione della cittadinanza onoraria a Novara risiedono nell’impegno che “Liliana Segre ha profuso nell’educazione morale e civile delle giovani generazioni, il valore etico della sua testimonianza, sempre finalizzata ad un agire responsabile e senza odio”.