Salvata la mano a un bambino di 7 anni, delicato intervento di microchirurgia all’ospedale di Ivrea

E’ stata salvata la mano a un bambino di 7 anni grazie a un delicato intervento di microchirurgia eseguito all’ospedale di Ivrea. Il giovane paziente aveva subito un grave trauma alla mano sinistra, con importanti lesioni vascolari, nervose e tendinee e dall’ospedale di Domodossola, dov’era ricoverato prima, è stato trasferito all’ospedale eporediese per competenza specialistica.

L’intervento è durato 4 ore ed è perfettamente riuscito. Ad effettuarlo sono state le dottoresse Federica Bergamin e Francesca Mosetto, della struttura di ortopedia e traumatologia di Ivrea, che hanno ricostruito i vasi, i tendini e i nervi che erano stati danneggiati.