Nel giorno delle riaperture di cinema e teatro sit-in di protesta davanti al Carignano a Torino

Nel giorno della riapertura di cinema e teatri, i lavoratori e le lavoratrici dello spettacolo a Torino terranno un sit-in di protesta davanti al Teatro Carignano.

In quanto lavoratrici e lavoratori dello spettacolo della Regione Piemonte pensiamo sia impossibile non essere presenti fuori dalla porta del Teatro Carignano lunedì 15 giugno. Siamo giunti alla data della fantomatica ripartenza di cui tanto si è parlato eppure quel giorno la maggior parte di noi non sarà sul posto di lavoro perchè molti teatri sono chiusi, i festival sono stati rimandati, gli eventi faticano a ripartire e le regole sulla riapertura non sono chiare. Quali sono le norme di sicurezza per tutelare realmente lavoratrici, lavoratori, artisti, maestranze e pubblico?
Una piccola percentuale di noi riprenderà a lavorare e tutti gli altri resteranno a casa. Senza reddito, senza tutele, senza la dignità di poter svolgere il proprio lavoro in sicurezza.
Non siamo contro la ripartenza a prescindere ma vogliamo delle risposte per tutte e tutti coloro che non avranno la possibilità di tornare a lavorare.
Saremo in piazza Carignano per chiedere, ancora una volta, reddito, tutele e dignità e per dire a gran voce che la cultura in questo Paese va riformata e noi vogliamo essere protagoniste e protagonisti di questa trasformazione necessaria per il bene collettivo e per la dignità di tutte le persone che lavorano nel settore spettacolo e cultura.



In questo articolo: