Valdilana, malato di Alzheimer in stato confusionale ferisce la moglie con un cacciavite

Un uomo di 82 anni, di Valdilana, ha aggredito la propria moglie di 79 anni con un cacciavite durante uno stato confusionale provocato dalla malattia di Alzheimer. La donna è stata ferita al torso, ma è riuscita ugualmente a bloccare l’uomo e disarmarlo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e il soccorso sanitario. Entrambi finiscono in ospedale, lei per la medicazione e lui per un ricovero.